POESIE...

Dylan Thomas

 

Il cielo lacerato lungo questo

Cencioso anniversario di due esseri

Che percorsero tre anni in armonia

I lunghi viali delle loro promesse.

 

Ora rovina il loro affetto

E Amore e i suoi pazienti urlano alla catena;

Da ogni nuvola vera o recante crateri,

Sul loro tetto la Morte s'avventa.

 

Troppo tardi nell'ingiusta pioggia

Si riuniscono quelli che amore divise:

Le finestre si riversano nei loro cuori

E bruciano le porte nei loro cervelli.
 

 

     

    Per un anniversario di nozze

                                   

 

 

 

 

 

 

 

Giorgio Caproni

Amore mio, nei vapori d'un bar

all'alba, amore mio che inverno

lungo e che brivido attenderti! Qua

dove il marmo nel sangue gelo, e sa

di rifresco anche l'occhio, ora nell'ermo

rumore oltre la brina io quale tram

odo, che apre e richiude in eterno

le deserte sue porte?..Amore, io ho fermo

il polso: e se il bicchiere entro il fragore 

sottile ha un tremito tra i denti, forse

di tali ruote un'eco. Ma tu, amore,

non dirmi che da quelle porte

qui, col tuo passo, gi attendo la morte.

 

    

    

    Alba

 

 

 

 

    

 

 

A DISPOSIZIONE DELLO SPIRITO

PRIMA PAGINA